menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impianto di rifornimento a metano, Seta conta di realizzarlo quest’anno

Losi (Tempi Agenzia): «Quasi pronto il progetto, entro il 2021 potremmo rifornire di metano i bus nella nostra sede»

Più bus a metano per il servizio extraurbano e a metano compresso liquido per quelli urbani, a partire dal 2022 e 2023. Seta, l’azienda del trasporto pubblico locale, nei giorni scorsi ha annunciato l’arrivo di nuovi bus in queste due annate, grazie a più fondi messi a disposizioneGino Losi Tempi Agenzia70816230_10218323603274048_308640971275370496_n-2 da Unione Europea e Stato per sostituire i mezzi più vetusti e inquinanti.

Seta punterà sul metano, in quanto i bus elettrici non possono essere funzionali, in questo momento, alle condizioni della provincia piacentina, unitamente al fatto che costano molto di più. L’azienda, nel suo deposito-sede di via Arda potrà contare anche sul nuovo impianto di rifornimento a metano, atteso per il 2021. «Il progetto è quasi pronto – spiega l’amministratore unico di Tempi Agenzia, Gino Losi -, nelle prossime settimane contiamo di concludere la parte progettuale e burocratica. Vorremmo terminale l’impianto entro il 2021 in modo da agevolare le operazioni di rifornimento dei nostri mezzi».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento