rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
social

Ricette piacentine: gli anvëin

Ecco la ricetta di uno dei piatti più iconici e conosciuti della nostra tradizione, tramandato da generazioni nelle famiglie piacentine

Gli anolini sono una tipologia di pasta ripiena originaria della provincia di Piacenza: si tratta di un piatto con radici antiche, tramandato da generazioni nelle famiglie piacentine. 

Preparazione:
Si prepara lo stracotto legando la carne magra con uno due spicchi di aglio, il tutto si fa rosolare nel burro aggiungendo una piccola cipolla, un gambo di sedano, carota, pepe, sale,aromi vari, vino rosso e, a piacere, un po di brodo, il tutto si porta a cottura, stando attenti che sia a fuoco lento, per quattro ore circa, controllando spesso la cottura, appena ci si accorge che non ci sia piu’ la parte liquida interrompere la cottura. Si procede a tritare lo stracotto e ad aggiungere un po di pane grattugiato con il poco liquido rimasto, fatto cio’ si procede a mescolare insieme formaggio grana grattugiato, uova, noce moscata con lo stracotto tritato finemente. Si mette da parte il ripieno appena preparato e procediamo alla preparazione di una sfoglia sottile con uova e farina, prepariamo il ripieno in tante piccole palline che adagiamo sulla sfoglia, pieghiamo la pasta e tagliamo ottenendo gli anolini. Si mettono a cuocere nel tradizionale brodo e serviti con formaggio grattugiato e noce moscata, oppure si posso servire asciutti conditi con burro, noce moscata e formaggio.


Ingredienti:
Per la sfoglia di pasta, 2 uova, 300g di farina, sale.
Per il ripieno.
200g di carne di manzo, una noce di burro, 1 spicchio di aglio, 100g di pane grattugiato, 2 uova, 200g di formaggio grattugiato, aromi di cipolla, carota e sedano, noce moscata, sale.

Vino consigliato:
Cabernet sauvignon, Gutturnio, Barbera, Bonarda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricette piacentine: gli anvëin

IlPiacenza è in caricamento