menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il 31 marzo bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del Coronavirus

Per esprimere il lutto di tutto il territorio e la vicinanza del Paese intero alle famiglie e ai cari delle vittime del Covid-19

Anche il Presidente della Provincia di Piacenza e tutti i Sindaci dei Comuni del territorio sostengono e condividono l'iniziativa lanciata dal Presidente della Provincia di Bergamo ad osservare una giornata in ricordo delle vittime del Covid-19 il prossimo 31 marzo. 

«Non c'è nemmeno stata la necessità di fare un appello ai sindaci – commenta il Presidente Patrizia Barbieri – abbiamo raccolto immediatamente l'invito ad esporre il prossimo 31 marzo in tutti i Municipi le bandiere a mezz’asta e alle ore 12, ciascun sindaco, con la fascia tricolore, osserverà un minuto di silenzio davanti al municipio o al monumento dei Caduti a nome di tutta la cittadinanza, che sarà chiamata a fare lo stesso nella propria abitazione». Sarà un momento di profonda unione, che esprimerà il lutto di tutto il territorio e la vicinanza del Paese intero alle famiglie e ai cari delle vittime del Covid-19.

«Vogliamo così onorare tutte le vittime di questa pandemia ed essere vicini ai loro cari – conclude il Presidente Barbieri - privati della possibilità di salutarli e di dare loro degna sepoltura».

Nell’invitare la cittadinanza ad aderire a questo momento di raccoglimento, il presidente Barbieri ha colto l’occasione per ringraziare tutti i Sindaci, i medici, gli operatori sanitari, i volontari e le forze dell’ordine per il prezioso e instancabile lavoro prestato in una situazione così drammatica. «Un grazie di cuore anche a tutta la popolazione per la collaborazione, l’impegno e il coraggio», ha così concluso Barbieri.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento